Sotto lo stesso sole "Sotto lo stesso sole", per un mondo inclusivo e senza barriere. Il manifesto della nostra Associazione si può sintetizzare in questa frase. La volontà è quella di accompagnare le istituzioni in percorsi virtuosi che tengano conto delle potenzialità e del carico valoriale della disabilità.

Green & Health
  • Italia

A maggio del 2017 si inaugurava, dopo un percorso lungo e tortuoso, la struttura di riabilitazione Lokomat a Villa delle Ginestre a Palermo. E nasceva l'idea dell'Associazione #SottolostessoSole 
In pochi mesi ha preso vita e, nel novembre del 2017, l'Associazione #SottoloStessoSole (di cui Salvo Maniscalco è Presidente e Antonella Folgheretti VicePresidente), un gruppo di amici che hanno unito le forze insieme a tanti altri per iniziare un cammino che vuole far conoscere il mondo della disabilità e le sfide quotidiane che affronta chi vive le città e le sue barriere con lo zaino della disabilità, è divenuta realtà. Cosa vogliamo abbattere? Come vogliamo contribuire a migliorare la vita della comunità? Siamo consapevoli intanto delle tante barriere fisiche ma anche culturali e comportamentali, barriere erette da chi non rispetta gli spazi pubblici e non si rende conto che anche una macchina posteggiata male può significare "io sono così chiuso nei miei spazi da non rendermi conto che sto impedendo ad un'altra persona di passare da questa strada". Barriere che impediscono ad un ragazzo di 12 anni di vedere il suo film preferito perché il gestore non ha ancora attrezzato la sua struttura per l'accesso a tutti. 
La disabilità è prima di tutto disinformazione ed indifferenza e per questo come associazione SottolostessoSole proviamo quotidianamente a parlarne perché tutti possiamo fare qualcosa per regalarci un mondo più libero e rispettoso di tutti in cui tutti possano liberamente realizzare i loro piccoli sogni quotidiani anche quando portano con sè uno zaino diverso dal nostro. 
Oggi nella struttura di riabilitazione di Villa delle Ginestre c'è un angolo speciale realizzato dall'Associazione SottolostessoSole e fortemente voluto da Antonella: una libreria di testi di ogni genere raccolti attraverso una chiamata al Dono realizzata attraverso i social. La libreria che rappresenta per chi si trova a vivere la struttura per molto tempo durante la giornata un presidio importante ma ha anche un valore altamente simbolico: i libri regalano conoscenza e danno la possibilità al lettore di guardare il mondo da una prospettiva diversa dalla propria.

Tante altre le iniziative poste in essere fin qui, tanti i progetti e la voglia di essere incisivi.