A.I.O.P. SEDE REGIONE SICILIA L’A.I.O.P. (Associazione Italiana Ospedalità Privata) è l’Associazione di categoria maggiormente rappresentativa del comparto dell’ospedalità privata. Le strutture associate in Italia sono 519 per un totale di 56.295 posti letto. In Sicilia la Sede regionale rappresenta 52 strutture con 4.227 p.l.

Green & Health
  • Italia

SCHEDA A.I.O.P. SICILIA

L'A.I.O.P. (Associazione Italiana Ospedalità Privata) è l'Associazione di categoria maggiormente rappresentativa del comparto dell'ospedalità privata. Le strutture associate in Italia sono 519 per un totale di 56.295 posti letto, distribuiti su tutto il territorio nazionale, con ben 70.000 unità di forza lavoro.

 

In Sicilia, la sede regionale rappresenta 52 strutture con 4.227 p.l. autorizzati di cui 4.103 posti letto accreditati e oltre 6.000 unità di forza lavoro tutte regolarmente contrattualizzate. Inoltre recentemente si sono associate anche alcune strutture residenziali, in particolare 7 R.S.A. per 413 e 335 accreditati p.l.. L'AIOP Sicilia quindi ha incrementato la propria compagine e dunque la propria capacità rappresentativa.

Quindi p.l. totali sanitari e sociosanitari : P.l. totali autorizzati 4.640, di cui accreditati 4.438.

A ciò si aggiunga un indotto che si stima al 25% del fatturato del comparto che, pertanto, genera un indotto di riferimento pari, all'incirca, a 126 mln di euro.

L'Aiop ha sottoscritto, da anni, con le OO.SS. maggiormente rappresentative un proprio Contratto collettivo di lavoro di riferimento per la categoria, sia per gli ospedali privati che per le R.S.A. aderenti.

Il Presidente regionale Aiop, che sta a capo della sede, viene eletto dall'Assemblea regionale dei Soci e dura in carica tre anni. Rappresenta gli interessi legittimi, generali e diffusi, della categoria, sia dal punto di vista amministrativo che giudiziario.

Egli è l'interlocutore istituzionale della categoria, a livello regionale e pertanto, si interfaccia con la Regione per tutta la materia che investe l'ospedalità privata, per la realizzazione di un sistema sanitario efficiente ed efficace, coerentemente con la politica condotta dall'Aiop nazionale, con cui opera in piena armonia e condivisione, facendo peraltro parte di diritto del Consiglio nazionale.

L'organizzazione della nostra Sede regionale prevede anche una rappresentanza provinciale, mediante i Presidenti provinciali, che operano d'intesa con la Sede regionale, ed assicurano una visione unitaria, presso le A.S.P. di appartenenza, dei problemi delle strutture private presenti sul territorio.

Le strutture private accreditate, fanno parte, ai sensi di tutta la normativa vigente, della rete ospedaliera pubblica regionale e rappresentano una parte importanze dell'offerta sanitaria regionale e dell'attività imprenditoriale che si svolge in Sicilia.

 

Le aziende associate siciliane erogano annualmente oltre 190.000 prestazioni ospedaliere, tutte soggette a controllo, nei diversi setting assistenziali (ordinario, Day Hospital e Day service), che rappresentano circa il 23,4% del totale delle prestazioni ospedaliere erogate in Sicilia (prestazioni totali 814.285, fonte PROD).

Tuttavia, a fronte di una produzione complessiva di prestazioni ospedaliere pari a 505 mln di euro di fatturato, le case di cura hanno avuto riconosciuto la somma di euro 471 mln, che rappresenta il tetto di spesa invalicabile, stabilito annualmente dalla Regione, peraltro, cristallizzato da ormai 10 anni.

Pertanto, l'Ospedalità privata, nonostante eroghi annualmente il 23,4% del totale delle prestazioni ospedaliere dell'intera Sicilia, tutte qualificate, incide solo per il 12% sul totale della spesa ospedaliera regionale.

Inoltre, le case di cura assicurano anche, alle 389.000 impegnative raccolte nel 2017 presso le proprie strutture ambulatoriali accreditate, ben 1.092.000 prestazioni ambulatoriali ai cittadini siciliani.

Le aziende private accreditate col S.S.R., in questi anni, hanno dato impulso, responsabilmente, ad un processo di miglioramento delle strutture e delle prestazioni dalle stesse erogate, tenendo conto delle mutate esigenze di salute dei pazienti.

 

Le Aziende associate in questi anni hanno sempre mostrato disponibilità a mettere a disposizione della Regione le risorse strutturali ed organizzative, il know how e le professionalità che possiedono per contribuire, responsabilmente, alla realizzazione di un Sistema sanitario regionale efficiente, efficace e qualitativamente sempre più elevato, nel quale pubblico e privato accreditato operano in virtuosa sinergia per raggiungere l'obiettivo comune di dare una risposta adeguata alla domanda di salute dei Siciliani e colmare quel gap che ancora, purtroppo, si registra con altri sistemi regionali. Siamo convinti che ciò sia possibile soltanto unendo le forze di tutti soggetti erogatori accreditati, senza pregiudizi ideologici, ormai del tutto anacronistici.