DISTILLERIA BERTOLINO SPA Distilleria: esempio di economia circolare

Green & Health
  • Italia

L' attività della distilleria è un esempio perfetto di applicazione del modello di economia circolare oggi tanto richiamato.

Infatti, i sottoprodotti della vinificazione, ossia ciò che i produttori di vino ottengono dopo la produzione del vino, le vinacce e le fecce di vino, vengono conferite in distilleria dove avviene la loro trasformazione in alcool. L' alcool ottenuto viene quindi venduto a sua volta per la trasformazione in bioetanolo (alcool assoluto privo di acqua) che viene usato in miscela con la benzina o per la produzione di un suo composto green (ETBE). Quindi esso è un biocarburante che di fatto contribuisce alla riuduzione di GHG (Gas ad effetto serra) tanto auspicata oggi in Europa.

Dalla lavorazione delle fecce si ottiene anche, oltre all' alcool, il tartrato di calcio, materia prima per la produzione dell' Acido Tartarico. Quest' ultimo, è un prodotto naturale che serve in svariati settori: come additivo alimentare, nel settore farmaceutico, ed enologico.

Infine, i chicchi d' uva essiccati sono utilizzati dall' industria olearia per la produzione di oli di semi di vinacciolo, pregiatissimo olio dalle sue caratteristiche benefiche per l' alimentazione.

La biomassa viene utilizzata inoltre per la produzione di energia e vapore per alimentare gli impianti.

Nulla viene perso ma tutto viene utilizzato per la produzione di ulteriori prodotti con valore aggiunto!